mercoledì 12 luglio 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.07.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un velo azzurro che le scendeva fin giù ai piedi, un vestito rosa scuro, un'aureola intorno al capo, tra le braccia aveva Gesù bambino, anche Gesù aveva un'aureola intorno al capo e una piccola veste bianca che gli cingeva i fianchi. Aveva la mano destra alzata facendo il tre in segno di benedizione. Erano circondati da angeli.
                                                                  Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Eccomi figli miei ancora una volta in mezzo a voi per portarvi il Salvatore (e cosi dicendo Mamma ha mostrato Gesù bambino alzandolo con le braccia).

Figli miei, il cuore del Signore è immenso come immensi sono i cieli, c’è posto per tutti, spetta solo a voi avvicinarvi. Figli  miei non c’è sacramento più gradito al Signore di quello della riconciliazione, Egli è sempre lì pronto ad accogliervi.

Figlioli miei tanto amati, io vi conosco tutti e chiamo ciascuno per nome ma, ahimè troppe volte il vostro cuore è indurito e i vostri orecchi sordi ai miei richiami.

Vi amo figli miei.

Figli miei, ci saranno tempi in cui il sole non splenderà sulla terra  e il mondo sarà circondato dalle tenebre; figli miei ma non è ancora giunta la fine: in quei giorni si vedrà chi veramente mi è fedele, chi è pronto a impugnare l’arma e seguirmi, chi mi dirà il proprio sì con l’anima e con il cuore e non solo con le labbra.

Figli, la battaglia sarà cruenta ma io, figli miei, vi sono accanto, vi sostengo, vi proteggo e vi custodisco.

Figli miei vi amo, figli pregate.

Figli miei, non riponete la vostra fiducia nell’uomo, ma riponetela in Dio, Egli è buono e giusto e non tradisce mai.

Figli, siate pronti a dire il vostro sì al Signore, ma non indugiate figli miei: i tempi stringono, ormai poco vi manca, poco tempo vi è ancora concesso per donare il vostro cuore al Signore; Egli vi ristorerà e vi ricolmerà di ogni bene  donandovi un cuore nuovo.

Vi amo figli miei, vi amo.

Lasciatevi amare.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me."

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.07.2017

Questa sera Mamma si è presentata tutta vestita di rosa antico, ed era avvolta da un grande manto verde-azzurrino. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra aveva un lungo rosario bianco, di luce, e dalle sue mani semiaperte uscivano raggi di luce che illuminavano tutti i presenti e l'intero bosco.
Dietro a Mamma c'era una grande croce di legno scuro e grezzo; la Mamma era molto triste, i suoi piedi poggiavano sul tappeto di fiori. La Mamma si è presentata come Regina e madre di tutti i Popoli.

SIA LODATO GESU' CRISTO.

"Cari figli miei, vi amo, vi amo immensamente e vi ringrazio tutti per aver accolto e risposto a questa mia chiamata.
Figli amatissimi, anche questa sera sono qui nel mio bosco benedetto per chiedervi preghiera. Mendico preghiera per questa umanità malata: vi saranno tempi difficili, vi sarà una grande persecuzione e solo coloro che saranno saldi nella fede riusciranno a sostenere il peso della croce. Soffro figli, soffro per tutto quello che dovrà accadere, vi sono accanto sempre e vi sosterrò con il mio amore, non temete. Datemi le vostre mani e spalancatemi il vostro cuore.
Figli, pregate per la conversione dell'intera umanità e per la pace nel mondo che è sempre più lontana.
Figli, pregate per la Chiesa intera e per tutti i sacerdoti. Figlioli, pregate e  attingete forza e sostegno, nell'Eucarestia è lì che c'è la presenza viva di mio figlio Gesù, non permettete che niente vi allontani da essa. Imparate che solo con l'aiuto di Dio potete andare avanti e avere una vera meta e una grande speranza.
Figlioli, anche questa sera vi concedo grazie.Vi amo figli e vi ringrazio del vostro amore, tocco le vostre ferite e asciugo le vostre lacrime, passo tra voi e vi consolo."
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

giovedì 29 giugno 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.06.2017 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che aveva sul capo e che la avvolgeva era bianco. Sul petto aveva un cuore di carne circondato di spine. Sul capo aveva una corona da regina, nella mano destra una lunga corona bianca di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Sotto i suoi piedi un lungo corso d'acqua. Alla destra della Mamma c'era San Michele Arcangelo, come un grande condottiero, aveva una lunga lancia nella mano destra e nella sinistra un grande scudo.
La Mamma era triste.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi avete accolto e risposto a questa mia chiamata.
Figli miei, sono molto triste per tutto ciò che nel mondo accade.
Figlioli, io vi amo, vi amo immensamente, ma molti di voi non mettono in pratica e non ascoltano i miei continui consigli. Figlioli, molti miei figli mi fanno soffrire, in modo particolare molti di voi mi fate soffrire. 
Figli, non seguite le false bellezze di questo mondo. Il principe di questa terra è pronto ad allontanarvi e pronto ad ingannarvi, ma io di continuo vi dico: non fatevi ingannare. Lui spesso vi mostra le cose facendovi cadere nelle sue grinfie. 
Figlioli, rafforzatevi con la preghiera e la santa Messa, cibatevi di mio Figlio Gesù e abbandonatevi tra le mie braccia.
Figli amatissimi, quello che dovrà accadere sarà tremendo e molti si allontaneranno dalla verità.
Figli, vi consiglio di non farvi attrarre da coloro che vi promettono ma poi non mantengono. Il mondo è ormai una grande macchia di peccato, che ognuno di voi può salvare con la preghiera e l'amore reciproco.
Figlioli, vi prego, siate testimoni della verità; se io sono ancora qui in mezzo a voi è perchè voglio salvarvi."
Poi la Mamma mi ha chiesto di pregare con lei.
Infine è passata in mezzo a noi e ha benedetto tutti in modo particolare.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

martedì 27 giugno 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.06.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un velo bianco sul capo e una stella luminosa che le faceva come da corona, sulle spalle un manto verde acqua che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul tappeto di fiori, il suo vestito era di un rosa antico con i bordi dorati, tra le mani giunte aveva un grosso bocciolo di rosa bianco dal quale cadevano petali in continuazione senza che perdesse la sua grandezza e la sua bellezza.

Sia lodato Gesù Cristo 


"Cari figli, io sono la stella del mattino, sono qui per indicarvi la strada quando vi sentite stanchi, soli, oppressi, spaesati, alzate la testa e guardate: io sono lì pronta ad indicarvi il cammino, pronta ad aiutarvi, consolarvi. Figli miei amati, io vi sono accanto e nei momenti più duri della vostra vita io vi porto in braccio proprio così come portavo il mio piccolo Gesù.

Figli miei non vi scoraggiate, stringete in pugno la corona del Santo Rosario e andate avanti.

Figli miei, tempi duri vi attendono, rumori di guerra si odono sempre più vicini, la battaglia è prossima, siate pronti figli.

Pregate figli miei, pregate, la corona del Santo Rosario è un arma, usatela.

Figli, il male ormai dilaga nel mondo, voi siate fiammelle d’amore che bruciano per il Signore.

Figli miei, pregate per la mia amata Chiesa, per i miei figli prediletti che con il loro continuo cadere allontanano molti figli dal Signore ma, figli miei, non sta a voi giudicarli, il vostro compito è quello di pregare per loro. Ognuno avrà ciò che merita a tempo debito, il giudizio è solo di Dio.

Figli miei, imparate a sostare in ginocchio  davanti al Santissimo Sacramento dell’Altare, deponete ai Suoi piedi ogni vostro problema, ogni vostra difficoltà, ogni vostro bisogno.

Figli miei il Signore vi ama immensamente, affidate tutto a Lui ed ogni vostra nuvola scura si trasformerà  in un raggio di sole.

Vi amo figli miei, vi prego lasciatevi amare, permettetemi di portarvi tra le braccia e portarvi al sicuro.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me."

                                                               

sabato 10 giugno 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.06.2017 dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata come mamma e regina di tutti i popoli.
Il suo vestito era rosaceo e il manto che la avvolgeva era verde-azzurrino. 
Mamma era molto triste, nella mano destra aveva un lungo rosario di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Nella mano sinistra aveva un piccolo scettro d'oro. Mamma poggiava i suoi piedi sul mondo, dove si intravedevano scene di guerre e di violenze di vario genere. Il mondo aveva una parte che era ricoperta di sangue. Sotto il mondo c'era un tappeto di fiori.

Sia lodato Gesù Cristo 

"Cari figli miei, grazie che anche questa sera avete risposto e accolto questa mia chiamata, accorrendo nel mio bosco benedetto.
Figli amatissimi, anche questa sera vengo qui in mezzo a voi per chiedervi preghiera. Pregate figli, pregate molto, la preghiera è un arma potentissima e solo con essa potete sostenere il peso delle prove che si presenteranno.
Figli, la strada che conduce a mio Figlio è lunga e faticosa, ma voi non temete, io vi sarò accanto e vi sosterrò sempre. Molti sono i nemici che vi circondano e si nascondono per farvi allontanare dalla verità. Ricordatevi che mio figlio Gesù è la verità!
Figli miei, vi prego, comportatevi da veri figli della luce, rinnegate il male e non ricambiate il male con il male ma ricambiate il male con il bene e imparate a benedire i vostri nemici. Fate in modo che coloro che vi frequentano e che vi osservano vedano in voi la presenza di mio figlio Gesù, io è da sempre che ve lo insegno.
Figli miei, quello che nel mondo dovrà accadere sarà tremendo ma io vi sono accanto, sarò la vostra lampada e il vostro rifugio. Io sono qui per condurvi tutti a mio Figlio.
Figli miei, vi prego ancora una volta di sostare in ginocchio davanti al Santissimo Sacramento dell'altare, riconciliatevi con Dio attraverso il sacramento della confessione e quando vi sentite deboli e privi delle forze cibatevi di Gesù. L'Eucarestia vi darà forza e vi sosterrà sempre."
Poi la mamma mi ha detto: "guarda......."
All'improvviso mi sono ritrovata a Parigi e precisamente davanti alla Torre Eiffel, era come avvolta dalle fiamme e gente che scappava alla rinfusa. Poi ho visto dietro alla torre e precisamente alla sinistra un grande palazzo bianco. Questo palazzo era molto grande. Per prima cosa sono esplosi tutti i vetri, poi una forte esplosione e infine un cumulo di macerie e polvere. Si sentivano grida strazianti e c'era sangue dappertutto. Poi ho visto altre esplosioni e varie stragi.
La Mamma ha ripreso: "Figlia mia, guarda quanto male e quanto dolore c'è nel mondo. Tutto questo mi fa soffrire molto, il mio cuore è sempre più straziato e sempre più grida di innocenti salgono a me. Pregate molto per la pace, pregate per quei giorni di buio che sovrasteranno l'intera umanità. Pregate, pregate, pregate."
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

venerdì 9 giugno 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 08.06.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma Immacolata, aveva la corona di dodici stelle intorno al capo, un velo azzurro che dal capo le scendeva fin giù ai piedi, il suo vestito era bianco e in vita aveva una fascia azzurra, le braccia erano aperte in segno di accoglienza e nella mano destra aveva un lungo rosario fatto di luce.

Sia lodato Gesù Cristo 


"Cari figli miei vi amo immensamente e vi ringrazio di essere qui questa sera.

Ancora una volta figli vi chiedo preghiera.

Figli non mi stancherò mai di ripetervelo: pregate, pregate, pregate. Io vi amo e voglio vedervi tutti salvi.

Figli miei amati, imparate a sostare davanti al Santissimo Sacramento dell’altare, imparate a pregare e soprattutto figli imparate a dire al Signore Dio Padre  “sia fatta la Tua volontà”.

Figli miei, lasciate che si compia la volontà del Padre in voi e intorno a voi.

Figli miei, pregate e accogliete la volontà del Padre, solo così il vostro pianto si trasformerà in gioia, il vostro lamento in canto, la vostra sofferenza in allegria; solo così avrete la gioia e la pace perché solo Dio è amore, solo in Lui c’è pace, c’è gioia, solo Lui sa consolarvi da ogni vostro dolore.

Figli miei vi amo, vi prego lasciatevi amare.

Figli tanto amati, non disperate nei vostri dolori ma affidateli al Signore, inginocchiatevi dinanzi a Lui e affidategli ogni vostro affanno, ogni vostro dolore e Lui vi ristorerà donandovi gioia nuova.

Figli miei vi chiedo ancora una volta preghiera, preghiera per tutti quei miei amati figli che continuamente mi trafiggono venendo meno ai loro sacramenti e che con il loro comportamento continuano a crocifiggere mio Figlio.

Pregate ancora figli miei per quei miei amati figli che cercano la pace su strade sbagliate.

Pregate figli miei tanto amati per coloro che non si sentono amati e continuano a chiudere il loro cuore al Signore.

Pregate figli per quei miei figli che corrono dietro le false bellezze di questo mondo ormai corrotto.

Pregate per coloro che amando il male commettono il male.

Figli, non mi stancherò mai di dirvi pregate, pregate, pregate, perché Io vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione.    Grazie per essere accorsi a me."

venerdì 26 maggio 2017

Messaggio della Madonna di Zaro del 26.05.2017 dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un vestito  bianco, un lungo manto azzurro che dal capo le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo, nel quale si vedevano guerre, rivoluzioni, terremoti e maremoti, si sentiva odio e sofferenza. Mamma era triste, tra le mani giunte in preghiera aveva una corona di perle.


Sia lodato Gesù Cristo 


Figli miei tanto amati, vengo ancora una volta a chiedervi preghiera, preghiera per questo mondo sempre più preso dal male, preghiera per la mia amata Chiesa - la scissione, l'apostasia, la massoneria, sono mali che la corrodono dal suo interno - preghiera per i miei figli prediletti.

Figli miei pregate, solo la preghiera può   aiutare, fortificare, mitigare.

Figli miei, non vi stancate di chiedere aiuto al Signore. Figli, non vi voltate indietro cercando cose futili, ma guardate in avanti cercando le cose di quassù.

Pregate figli miei, tempi duri e bui vi attendono, pregate per quei miei figli che non trovano pace, pregate per i miei amati figli che con il loro comportamento straziano il mio cuore, pregate figli miei, pregate.

Io sono giunta a voi per l’immenso amore di Dio Padre, vengo per condurvi tutti salvi a Lui .

Figli miei, rumori di guerra si odono sempre più vicino.

Pregate figli miei, pregate, alla fine il mio cuore Immacolato trionferà.

Pregate figli miei e rendete salda la vostra fede, forte il vostro cuore, piantate le vostre fondamenta nell’amore del Signore  così che nel momento della tormenta non abbia a vacillare il vostro piede e voi restiate saldi come pietra.

Figli miei, vi amo immensamente, pregate.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.